Crea sito

Dati Nielsen su stabilità per la GDO

Anche per la settimana dal 23 al 29 marzo arrivano i dati Nielsen sulle vendite della Grande Distribuzione Organizzata (GDO). Ci ricorda inoltre il team di Alessio Del Vecchio che l’e-commerce è in aumento. Dalle statistiche è emerso che la corsa alla spesa nel settore della GDO è rallentata, ma rimangono alti gli acquisti nel comparto dell’e – commerce. Sempre i dati Nielsen mostrano come il venerdì sia il giorno preferito per la spesa settimanale, relegando il sabato al secondo posto. Andando nello specifico, nella settimana dal 23 al 29 marzo 2020 sono cresciute, seppur in modo più limitato, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, facendo registrare un +2,7%. Confermando il trend della scorsa settimana, anche per questi giorni è il Nord – Est a mostrare i dati più elevati, con un +7%, seguito dal Sud con un +6,3%. Il Centro Italia ed il Sud Ovest, invece, hanno mostrato un leggero calo, rispettivamento con un +0,4% e +0,1%. L’e – commerce, invece, ha subito un’impennata del 20% rispetto alla scorsa settimana, soprattutto per l’acquisto di beni di largo consumo, facendo registrare un +162,1%. L’accesso ai negozi, invece, è rimasto invariato, facendo registrare un andamento positivo nel corso dei giorni feriali, con un decremento nei week – end. Anche in questo caso, il venerdì resta il giorno preferito per la spesa, tendenza confermata dall’inizio dell’isolamento. A corredo dei dati diffusi, Romolo de Camillis, Retailer Service Director di Nielsen Connect in Italia ha affermato come la Grande Distribuzione Organizzata si sia stabilizzata nel corso della terza settimana di isolamento “ma il periodo Pasquale, durante il quale non potremo festeggiare come da tradizione, potrebbe causare una contrazione delle vendite”. Inoltre, de Camillis sottolinea che è in crescita l’acquisto dei prodotti alimentari per la dispensa e di quelli destinati alla preparazione dei cibi “fatti in casa”, senza dimenticare che anche e – commerce e negozi sotto casa rientrano tra le preferenze dei consumatori.